Un blog per i dipendenti Eurospin

31 Agosto 2018
Un blog per i dipendenti Eurospin

Costruire un sistema di relazioni sindacali con cui migliorare le condizioni di lavoro del personale di Eurospin, a partire dall’organizzazione e dagli orari di lavoro, dalla salute e dalla sicurezza.

Questo è l’obiettivo che vogliamo perseguire; il blog vuole essere d’aiuto al raggiungimento di tale fine.

Il marchio Eurospin, presente in Italia attraverso 5 società operative con la formula del discount, ha avuto negli anni un costante aumento dei volumi di fatturato, dei punti vendita e dell’occupazione.

A questo sviluppo dell’impresa mancano però la crescita del dialogo e il miglioramento delle condizioni delle migliaia di lavoratrici e lavoratori che ogni giorno danno il loro contributo al successo di Eurospin.

Anzi: emerge la necessità di intervenire per monitorare il rispetto delle norme contrattuali, a cominciare dalle questioni relative agli orari e alla loro programmazione, ai supplementari e agli straordinari, al riposo, agli inquadramenti del personale.

La tipologia dei punti vendita unita alla pressione aziendale per il conseguimento degli obiettivi di produttività fa in modo che ai lavoratori vengano cambiati spesso gli orari, che siano impropriamente scaricate ferie e permessi, che vengano comandate missioni fuori dal normale luogo di lavoro.

L’azienda è giustamente attenta alle esigenze della clientela, ma dovrebbe prestare maggiore ascolto alle necessità dei lavoratori; così si prende tutte le flessibilità possibili, mentre dovrebbe affrontare temi come la conciliazione tempi di vita/lavoro, i livelli di inquadramento, la formazione, la salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Per questo bisogna cominciare a lavorare, per migliorare le condizioni di lavoro. E per farlo bisogna costruire soluzioni più equilibrate, con il coinvolgimento e la partecipazione dei lavoratori.

Vogliamo quindi cominciare insieme un percorso in questa direzione, confrontandoci con l’azienda.

Foto: Franco Dal Molin (CC by 2.0)